Ti trovi in:

Premio Asimov per l'Editoria e la Divulgazione Scientifica

Anche quest’anno, il "Giua" ha partecipato al Premio Asimov, riuscendo ad avere un vincitore tra gli studenti premiati provenienti da varie scuole sarde (Licei Pacinotti, Michelangelo, Siotto, Dettori, Euclide, Alberti, Pitagora, Einaudi di Senorbì, Brotzu di Quartu S. Elena, Asproni di Iglesias, Canopoleno di Sassari): Ciro Tonnellato della classe 4a I.

Nei giorni 5 e 6 ottobre 2018 si è svolto l’evento conclusivo (edizione Asimov 2018) che si è tenuto all’Aquila, al quale ha partecipato il Giua assieme ai Licei Pacinotti, Siotto, Euclide, Alberti, Pitagora, Asproni di Iglesias, Canopoleno di Sassari e ai fisici dell’INFN di Cagliari, dott. Alberto Masoni e dott. Marcello Lissia.

Gli studenti vincitori di questa edizione sono stati premiati con un viaggio completamente gratuito presso i laboratori di ricerca sotterranei più grandi al mondo, i Laboratori Nazionali del Gran Sasso. Per il nostro Istituto ha partecipato l’alunno Ciro Tonnellato, accompagnato dalla prof.ssa Sabrina Sitzia, referente Asimov dell’Istituto e membro del Comitato scientifico del premio Asimov.

Sotto la guida preziosa del dott.Francesco Vissani, dirigente di Ricerca dell’INFN del Gran Sasso, abbiamo potuto visitare la scuola speciale di dottorato Gran Sasso Science Institute e le strutture sia esterne che sotterranee (il tunnel) dei Laboratori del Gran Sasso e dei Monti della Laga. Tali laboratori sono utilizzati a livello mondiale da scienziati provenienti da 24 paesi diversi; attualmente ne sono presenti 750 impegnati in circa 15 esperimenti in differenti fasi di realizzazione (Borexino e i neutrini solari, Luna, Cuore, Dark Side, etc.).

Particolarmente emozionante è stata la cerimonia di premiazione e confronto con gli autori-vincitori, Marco Malvaldi (chimico e autore di “Le due teste del tiranno”) e Helen Czerski (fisico e autrice di “La tempesta in un bicchiere”).

Il comitato scientifico multidisciplinare di docenti universitari e delle scuole superiori, ricercatori, scrittori e giornalisti provenienti da importanti realtà scientifiche e culturali nazionali, tra cui i Laboratori Nazionali del Gran Sasso dell’INFN, l’Università dell’Aquila, Gran Sasso Science Institute, l’Università di Cagliari, l’INFN di Cagliari, L’INFN di Lecce, il CNR, Radio3Scienza, CICAP, etc, si occupa di valutare le recensioni dei ragazzi che partecipano al progetto.

Come da regolamento, l’attività di lettura, analisi e recensione delle opere in gara da parte degli studenti è certificata dagli Enti organizzatori ed è valida ai fini dei percorsi di alternanza scuola-lavoro (30 ore per il lavoro di leggere e recensire) e dell’attribuzione dei crediti formativi, previa validazione da parte delle scuole.

Per quanto concerne la quarta edizione del Premio Asimov 2019, alla cui partecipazione sono invitati gli studenti del triennio, si rimanda alla comunicazione riportata tra le notizie in evidenza nell’home page del sito.

Per ulteriori approfondimenti si rimanda al sito ufficiale del Premio Asimov.