Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Privacy Policy

Erasmus+ KA229 BUILD – Building Multiculturalism

Referente: Marongiu S.

Il progetto rientra in una delle Azioni del Programma Erasmus+ che contempla i partenariati scolastici per lo scambio di buone pratiche, coinvolge 4 Istituzioni scolastiche (Italia, Spagna, Polonia, Grecia) e 24 studenti per ognuna di esse, divisi in 3 flussi composti da 8 mobilità ciascuno. Ogni flusso di studenti è accompagnato da 2 docenti tutor i quali hanno il compito di favorire il dialogo e lo scambio delle buone pratiche tra i 96 studenti europei e i 32 docenti tutor.

Il progetto, finalizzato alla creazione di un manuale o un protocollo che includa obiettivi, contenuti e processi su come affrontare i problemi di inclusione, dovrà consentire di migliorare la coesistenza e l’armonia sociale nelle scuole e ridurre il fenomeno dell’insuccesso scolastico anche dovuto a scarsi livelli di inclusione. Il protocollo sarà inserito nel P.T.O.F. di ognuna delle quattro scuole e sarà utilizzato per accogliere e integrare tutti i nuovi studenti.

Gli obiettivi del progetto sono riconducibili alle competenze di base o trasversali e si sviluppano nelle competenze come:

  • Competenza multilinguistica, nella lingua L1 ed L2: saper comunicare efficacemente nella madrelingua e nelle lingue straniere comunitarie;
  • Competenze sociali e civiche: potenziamento della Cittadinanza attiva Europea (riconducibile ai percorsi ministeriali di Cittadinanza e Costituzione) attraverso lo stimolo della consapevolezza del benessere personale e sociale; conoscenza dei concetti di democrazia, giustizia, uguaglianza, cittadinanza e diritti civili;
  • Consapevolezza ed espressione culturale: attraverso il multiculturalismo che sta alla base del progetto;
  • Competenze tecnologiche e digitali: il prodotto del progetto prevede una versione digitale;
  • Favorire la conoscenza di contesti sociali diversi da quelli in cui normalmente gli studenti operano e sviluppare l’apprendimento interculturale e multiculturale;
  • Imparare ad imparare: per combattere l’abbandono scolastico;
  • Favorire l’inclusione di tutti gli studenti.

Ai 24 studenti verranno riconosciute le ore di partecipazione a tutti gli eventi preparatori alle mobilità, a quelli di partecipazione diretta ai meeting europei, a quelli di consolidamento post-mobilità e a quelli legati all’evento finale di chiusura del progetto che si svolgerà a Cagliari a maggio 2021.