Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Privacy Policy

n.267 Prove INVALSI A.S. 2021/2022.

Riassunto

In relazione alle prove INVALSI previste nel corrente A.S. per le classi quinte e le classi seconde del nostro Istituto, si comunica quanto segue. Tutte …

In relazione alle prove INVALSI previste nel corrente A.S. per le classi quinte e le classi seconde del nostro Istituto, si comunica quanto segue.


Tutte le CLASSI QUINTE svolgeranno le prove di ITALIANO, MATEMATICA e INGLESE in tre giorni consecutivi compresi tra il 7 e l’11 marzo 2022 sulla base di un calendario differenziato per classe che verrà stabilito entro il 25 febbraio.
Si ricorda che, come previsto dall’art. 13, comma 2, del d.lgs. n° 62/2017, la partecipazione alle prove INVALSI per le classi quinte è, allo stato attuale, requisito di ammissione per i candidati interni all’Esame di Stato.


Tutte le CLASSI SECONDE svolgeranno le prove di ITALIANO e MATEMATICA in due giorni consecutivi compresi tra l’11 e il 17 maggio 2022 sulla base di un calendario differenziato per classe o gruppi di classe che verrà stabilito entro la fine del mese di aprile.

Non è prevista per questo anno scolastico la presenza di classi campione selezionate dall’INVALSI.

Le prove verranno svolte al computer in modalità computer based (CBT) presso i laboratori delle due sedi. Nelle giornate delle prove le attività curricolari nei laboratori che verranno individuati come sede delle prove saranno sospese.

Le date e l’organizzazione delle prove INVALSI 2022 potranno subire variazioni in seguito all’evolversi della situazione sanitaria. Ogni eventuale cambiamento sarà concordato dall’INVALSI con il Ministero dell’Istruzione e tempestivamente comunicato alle scuole. Si segnala che nel sito proveinvalsi.net sono disponibili gli ultimi esempi ufficiali forniti
dall’INVALSI per le prove. Si possono far svolgere queste esercitazioni on-line (anche su tablet o smartphone) verificando immediatamente i loro risultati grazie al sistema di correzione che al termine di ogni test restituirà il numero di risposte esatte, il numero di risposte errate, il tempo che gli studenti hanno impiegato per rispondere e soprattutto le domande che hanno sbagliato. Se non è possibile far svolgere i test con tutta la classe in modalità sincrona (in presenza o a distanza), essi possono essere assegnati come compito a casa: il sistema infatti al termine del test restituisce un attestato inviabile via email o esportabile in PDF (con nome, cognome, classe e scuola) che certifica l’avvenuto svolgimento del test.

Inoltre all’indirizzo www.invalsiopen.it è possibile consultare il sito ufficiale dell’Area Prove Nazionali dell’INVALSI, nel quale sono a disposizione degli insegnanti un ventaglio di risorse formative e informative utili per chi vuole intraprendere percorsi di approfondimento su alcuni temi centrali della Matematica, dell’Italiano e dell’Inglese.
Nella sezione INVALSI del sito della scuola è stata pubblicata la normativa aggiornata per la privacy in relazione al trattamento dei dati degli studenti ai fini della rilevazione degli apprendimenti. La stessa normativa è disponibile anche all’indirizzo https://invalsiareaprove.cineca.it/index.php?get=static&pag=normativa.